Ancora un bel week end di vento e di vela a Pescallo di Bellagio 
Ancora un bel week end di vento e di vela sul lago di Como in occasione della terza tappa del Campionato velico del Lario che, nella splendida cornice di Pescallo di Bellagio ha visto 25 barche scendere in acqua. L’organizzazione del locale Circolo Velico e’ stata piu’ che positiva e la complicita’ del vento ha fatto il resto. Sabato mattina si sono svolte le due regate tecniche che in tempo reale hanno visto il doppio ennesimo successo del Keeler28 Mercenaria Gilda timonata da Matteo Costa che non riesce pero’ a distanziare sufficientemente i veloci Melges 24 ai quali deve pagare molti secondi/miglio di compenso.
Domenica mattina la breva si e’ fatta attendere e cosi un inaspettato tivano da nord ha reso possibile la disputa della regata lunga che ha portato le barche del gruppo A da Bellano a Dongo per poi tornare a Pescallo dopo aver percorso ben 14 miglia con condizioni di vento decisamente variabili. La partenza con poco vento che pian piano rinforzava verso l’alto lago e fino alla boa di Bolina le barche sono state impegnate in una serie di bordi con vento che e’ arrivato fino ai 10 nodi. Primo alla boa di Dongo Mercenaria Gilda che distanziava di pochi minuti l’esperto Melges24 Epervier di Tino Brianza. La discesa in poppa ha visto l’inatteso crollo del vento che ha determinato un’ora di stallo totale delle barche. Il gruppo ORC-B che ha fatto un percorso ridotto con boa di bolina davanti a Dervio e ritorno a Pescallo e’ invece riuscito a raggiungere il traguardo con gli ultimi accenni di tivano mentre il gruppo A, dopo il crollo del vento, e’ stato investito da un improvviso colpo di vento da sud, complice una situazione meteorologica che negli ultimi giorni e’ stata davvero precaria. Raffiche improvvise a 25 nodi hanno cosi investito la flotta A che ha visto l’abbandono di gran parte delle barche mentre Mercenaria Gilda tagliava il traguardo nonostante le difficolta’ delle condizioni meteo. I tre Melges seguivano uno dopo l’altro e quinto il bravissimo Marco Nova con il suo J24 Maly X.
Le classifiche di tappa ORC vedono dunque al primo posto del gruppo B l’Explorer 20 Chiodo Fisso di Alfred Komin che precede un grande velista lecchese, Luca Marioni che con un non recentissimo Comet 9.10 sta disputando un incredibile Campionato segno che la classe e l’esperienza sono sempre aspetti fondamentali.
Al terzo posto Roberto Gagliardi con un altro Explorer 20 Taipan. Da rilevare che gli Explorer 20 hanno disputato a Pescallo la tappa dello zonale. “E’ stata una lotta appassionante e combattuta sino all’ultimo bordo” riferisce Alfred Komin insidiato dal Collega Gagliardi su Taipan che si e’ presentato a Pescallo con equipaggio agguerritissimo e pronto a tutto pur di togliersi quel “chiodo fisso” che priva del sonno il suo equipaggio.
Tra i veloci ORC-A la vittoria di tappa e’ andata all’invincibile Epervier di Tino Brianza che riesce sempre ad essere veloce e performante in tutte le condizioni. Al secondo posto il J24 Maly X di Marco Nova, competitivo certamente sia tra le boe tecniche che nella regata long distance ma che certamente non manca di grande determinazione e volontà nel governare al meglio la sua amata Maly X. Al terzo posto il Keeler28 Mercenaria Gilda che nonostante le sette vittorie in tempo reale su 8 regate disputate, non riesce a colmare il gap determinato dal rating non certo agevole.
Dopo 3 tappe di Campionato e 12 prove disputate le due classifiche generali vedono dunque in classe ORC-B il primo posto di Alfred Komin che supera dunque Arturo Latta mentre al terzo posto balza Luca Marioni con il suo Papaluca.
In classe ORC-A saldo al comando il Melges 24 Epervier di Tino Brianza che precede l’altro Melges 24 Misulteam di Antonio Volpi mentre al terzo posto si insedia Marco Nova.

Appuntamento con il Campionato Velico del Lario il week end del 28-29 giugno con la quarta tappa organizzata dalla Canottieri Lecco.

Qui le foto della tappa
Qui le foto a cura di CV Pescallo

[ commenta ] ( 60 visite )   |  permalink  |   ( 2.9 / 1466 )

<<Prima <Indietro | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | Altre notizie> Ultima>>