Un bel weekend di regate a Mandello del Lario 
Un bel weekend di regate per la tappa di Mandello del Lario del Campionato velico del Lario che si affiancava quest'anno allo storico Trofeo Grassi, classico appuntamento di luglio della vela lariana.
Molte le barche al via suddivise nelle classi ORC, J24, Platu25, Star.
Purtroppo le condizioni meteo ed in particolare quelle del vento non sono state all'altezza della manifestazione poiche' la breva, soprattutto sabato, si e' fatta attendere a lungo ma nonostante la scarsa intensita' ha consentito di portare a termine due prove che per quanto riguarda le due classi ORC hanno visto nella B la vittoria di Luca Marioni e Tino Brianza nella veloce e performante A.

Domenica si e' disputato il Trofeo Grassi, la classica regata long-distance sul percorso Mandello-Moregallo-Punta Grumo-Mandello per un totale di 13 miglia. In ORC-B Luca Marioni ha concesso il bis con il suo Comet910 Papaluca mentre in ORC-A la vittoria e' andata al J24 Bruschetta di Sergio Agostoni.

In tempo reale la vittoria della regata lunga e dunque del Trofeo Grassi e'andata al velocissimo Uka Uka il Farr 30 di Paolo Canuti che ha letteralmente sbaragliato il campo distanziando sulla linea d'arrivo il Keeler28 Mercenaria Gilda di Matteo Costa incappato in un weekend decisamente sottotono.

In classifica generale, dopo la sesta tappa, la classifica generale delle due classi vede continuare il dominio assoluto di Epervier il Melges24 di Tino Brianza in ORC-A ed il primato di Arturo Latta con il suo Surprise in classe ORC-B

Un ottimo Campionato quello che si sta disputando, sia da un punto di vista quantitativo che da quello qualitativo; dopo sei tappe sono ben 33 le barche che hanno preso parte ad almeno una regata e in questo weekend a Mandello hanno visto la partecipazione di 40 imbarcazioni suddivise tra ORC e classi monotipo. Questo e' un segno di grande vitalita' della vela agonistica sul lago di Como dopo anni davvero tristi e magri di presenze sui campi di regata.

Ottima l'organizzazione dell'evento da parte della LNI Mandello del Lario sia dal punto di vista sportivo che dell'accoglienza. Sono stati distribuiti premi di giornata a tutte le classi iscritte sia il sabato che la domenica in occasione delle premiazioni del trofeo Grassi. Un premio particolare e' stato consegnato all'armatore dell'imbarcazione Bau Bau splendido 6 m stazza Internazionale direttamente dalle mani del Sig. Grassi che ha ricordato cosi le prime vittorie del padre su una analoga imbarcazione.

Prossimo appuntamento che conclude il trittico lecchese e' a Valmadrera per la Lei&lui, solo, x tutti.


[ commenta ] ( 58 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1558 )

<<Prima <Indietro | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | Altre notizie> Ultima>>