GEAS NBC Colico - Buona la prima 
Una giornata da ricordare quella di sabato in occasione della sesta tappa del circuito del Campionato Velico del Lario ORC per la presenza di tre soli (si fa per dire naturalmente) ma soprattutto per un buon vento che non e’ mai scemato sotto i 14 nodi con punte anche di 16/18. Una situazione talmente buona che il Comitato di Regata con l’avallo del CO di Geas NBC e del responsabile di flotta Enea Beretta ha prontamente inserito una regata di recupero che si e’ svolta regolarmente con la soddisfazione di tutti. Non e’ la prima volta che il CdR presieduto dal bravo Ufficiale Fernando del Parigi dimostra di possedere grande lungimiranza nella gestione di queste non facili competizioni veliche. Ma altrettanta determinazione e attenzione alla sicurezza s’e’ dimostrato il Comitato Organizzatore del Geas NBC nel chiudere la manifestazione dopo aver valutato anche il minimo spiraglio per poter dare una partenza di Domenica nonostante le previsioni meteo. Anche in questo caso non si poteva chiedere di piu in quanto effettivamente nel tratto di lago che doveva essere interessato dalla regata in un primo momento nulla di vento con pioggia battente sino al traverso di Bellano poi una sventagliata in prossimitita di Bellagio che ha messo a dura prova gli equipaggi ma che ha ancora una volta ha dimostrato che chi partecipa alle nostre regate non e’ solo regatante ma anche marinaio con la m maiuscola attento alla sicurezza. Trovarsi a gestire onde frangenti da piu di un metro con venti impetuosi che schiumano e non ti permettono di vedere a meno di mezzo miglio ci vuole una buona dose di coraggio per mantenere la calma ed evitare di avvicinarsi a terra con tutte le conseguenze del caso. Bravi dunque a tutti! La pilotina ha disposizione della flotta e’ intervenuta in un solo caso a prendersi sotto le proprie ali una imbarcazione rimasta senza motore (rotto l’elica per la presenza dei tanti tronchi). Insomma tutto e’ andato per il meglio anche grazie al coordinamento radio/telefonico. Ma ora dedichiamoci allo studio delle classifiche che mai come in questo caso ci hanno riservato qualche bella sorpresa a cominciare dal raggruppamento C con la vittorio nella seconda prova di Beatrice di Valli Gianluigi ITA 17522 su ITA 744 la Zia di Beretta La Cerra. Era nell’aria che prima o poi sarebbe successo! Questi ragazzi sempre piu affiatati si sono fatti in quattro per affrontare con la massima determinazione i bordi corretti e’ cosi e’ stata. Ben due minuti di distacco dagli avversari che gli hanno dato la sicurezza di poter vincere anche in compensato. Situazione quasi analoga nella terza prova ma con distacco di un minuto e sei secondi non sufficiente per superare l’avversario ma certamente per avanzare pretese nelle prossime regate. Bravi ragazzi! A vincere nel raggruppamento delle “piccole” una new entry Prodige ITA 35 timonata dal suo Armatore Donato turco che dopo un’iniziale incomprensione del campo di regata con la seconda e terza prova non ha dato scampo agli avversari con due splendidi primi posti! Nel raggruppamento B sono le ragazze di Bruschetta Guastafeste ITA 469 a fare da padrone seguite da Responsabile di flotta Mauro Benfatto su Notifye Pilgrim ITA498 che ci sta prendendo gusto a partecipare alle nostre regate. A chiudere il podio della classifica in compensato e' l’Este 24 di Gariboldi Tomaso ITA 24014 Fantaghiro primo in tempo reale sulla prima e seconda prova mentre nella terza e' ITA 1537 Futura di Fiorenzo longhi a distanziare Fantaghiro di piudi un minuto in reale. Nel raggruppamento A SUI 180 Melagodo degli armatori Vecchio e Vismara hanno letteralmente regatato su se’ stessi in quanto il loro competitor per un problema al motore non e’ riuscito ad essere presente alle regate. Poco male s’e’ trattato comunque di un buon allenamento viste le belle condizioni del campo di regata Colichese. Si segnalano interessanti risultati dalle speciali classifica in tempo reale sia per le tecniche che per la offshore. A guidare in questo caso il raggruppamento B per le tecniche ITA 24014 Gariboldi Tomaso Este 25 seguito da ITA 1537 Longhi Fiorenzo J80 e a chiudere ITA469 Ciceri Sonia J24. Nel Gruppo A sono ancora i ragazzi di Neghene' ITA 693 Melgel24 a dominare la classifica seguiti da SUI180 Mario Vecchio Grand Surprise e a chiudere ITA3301 Boracchi Federico su Maxi dolphin. Si sparigliano di poco le carte nella reale Offshore con ITA1537 di Longhi a dominare il gruppo B ITA3301 Boracchi per il gruppo A mentre situazione invariata per il gruppo C con Beretta La Cerra su ITA 744 La zia Illimit che domina entrambe le classifiche. Un grazie particolare al Responsabile del Marina Rusconi che ci ha accolti con grande disponibilità sebbene il porto fosse ancora molto affollato di barche e naturalmente al Comitato Tutto del Geas Nbc che dimostra ancora una volta di possedere le doti per l’organizzazione di manifestazioni complesse come le nostre. Il prossimo appuntamento della flotta e’ in programma il 23 e 24 di Ottobre a Pescallo di Bellagio a cura di CV Pescallo e Società Canottieri Lecco. Qui le foto della giornata di sabato e delle premiazioni a cura del nostro fotografo ufficiale Paolo Vanni.

[ commenta ] ( 10 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 72 )

<Indietro | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | Altre notizie> Ultima>>