A Domaso la breva la fa da padrona in occasione della 7° tappa del CVL2016 
Le due giornate sono state caratterizzate da una bella Breva che ha permesso lo svolgimento di tre prove tecniche sabato e la lunga di domenica per i 17 scafi partecipanti il tutto sotto la perfetta organizzazione a cura dello Yacht Club Como e del Circolo Vela Cernobbio. Ma veniamo alla cronaca: in classe ORC A a nulla valgono gli sforzi di contenere la furia del Melges 24 Epervier di Tino Brianza che conclude al primo posto tutte le prove disputate seguito da Mercenaria Gilda - il Keeler 28 di Matteo Costa - e dal Mumm 30 Bianca di Alfredo Pedrazzani che si alternano nelle varie prove fra secondo e terzo posto. In classe ORC B il J24 Bruschetta di Sergio lotta Agostoni si aggiudica il confronto testa a testa contro Narval, lo Streamline di Oriano Lanfranconi mentre l’altro J24 Maly X di Marco Nova chiude al terzo posto. In classe ORC C Dolasilla, Gullisara e Va Pensiero portano tutti a casa qualcosa: Dolasilla, il First 210 di Alessandro De Felice che per l’occasione ha imbarcato come tattico d’eccezione direttamente dalla classe Optimist il campione zonale 2015 Francesco De Felice, si aggiudica le prove tecniche del sabato ma è Va Pensiero , l’H Boat di Adriani Vitali a dettare legge pur pagando una squalifica nella prima prova ed infine il punteggio di tappa premia la costanza di Gullisara di Andrea Ratti che si aggiudica la tappa.
La sera di sabato abbondante cena per tutti i regatanti invitati per l’occasione dai Circoli Organizzatori.
Il prossimo appuntamento sarà il 24 e 25 settembre con la tradizionale Coppa Bellano.
Qui le foto a cura del CVC e YCMV

[ commenta ] ( 34 visite )   |  permalink  |   ( 2.9 / 891 )

<<Prima <Indietro | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | Altre notizie> Ultima>>