5° tappa CVL2018 - Sulle Orme della Coppa Bellano…. 
Lo scorso fine settimana l’allegra carovana della barche lariane si e’ data appuntamento presso le strutture del Circolo della Vela Bellano per dare corso al quinto appuntamento di stagione del campionato Velico del Lario ORC. Il format e’ rimasto pressoche’ lo stesso anche se invertito nella sequenza di regate cosi come richiesto dal Lecchese Enea Beretta capoflotta del Lario. “nulla di particolarmente strano abbiamo semplicemente invertito la Offshore (regata lunga) con le Inshore (Regata Tecnica sulle boe) per avere una prova in piu su cui basare la classifica del sabato”. Non essendo possibile organizzare la cerimonia delle premiazioni di domenica in quanto la maggior parte delle barche ha necessità di rientrare nei porti di partenza, le premiazioni di tappa vengono effettuate di sabato sulla base delle prove portate a termine in giornata. “Per una sorta di par condicio s’e’ deciso di effettuare una inversione di programma”. Buona l’organizzazione generale anche se qualche difficoltà e’ nata a seguito dei numerosi campi di regata posti negli stessi specchi acquei. La meteo del sabato ha riservato una breva subito stabilizzatasi per direzione e intensita nell’intorno degli otto nodi. Due le prove portate a termine con buona soddisfazione di tutti. Il podio del gruppo C ha visto in terza posizione ITA 744 La Zia di La Cerra e Beretta a seguire le due barche di Vivere la vela Cric e Croc che hanno ulteriormente migliorato le loro posizioni. In seconda posizione ITA8530 Sob Sob Di Ravasi che si e’ presentata per l’occasione con un giro di vele completamente rinnovato a segnalare che anche in questo gruppo la competizione e’ molto serrata. Sul gradino piu alto del podio G1180 Va Pensiero di Greco Manuli che oramai ha ulteriormente rafforzato la sua posizione dominante. Nel gruppo piu numeroso (B) Sul terzo gradino ITA 469 Bruschetta di Agostoni seguita da ITA 17 CatMaz Dalle Donne e 9367 Gullisara di Ratti. In seconda posizione la barca del Presidente di Circolo Marco Garrone ITA119 Grifone. Entrano a gamba tesa sul gradino piu alto del podio i ragazzi palermitani di ITA24 spray dell’Armatore Giovanni Di Vincenzo ricevendo i complimenti del responsabile di flotta ORC del Lario. Nel Gruppo (A) delle performanti in quarta posizione i ragazzi di del Keeler 28 ITA 2801 di Gianluigi Cascavilla. Una barca particolarmente complessa da portare per la presenza delle deriva basculante e dei canard cio nonostante il gruppetto di giovani di “Magia Gitana” si sono difesi beneconsiderando la loro prima presenza nel campionato. In terza posizione ITA 122 Neghene’ poi ITA 3064 Bianca di Pedrazzani e in prima posizione il grand surprise SUI180 Melagodo di Vecchio. Domenica s'e' regatato sul percorso classico della Coppa Bellano certamente meno impegnativo dal punto di vista tecnico ma particolarmente affascinante per la presenza dei lunghi traversi da affrontare con lo spinnaker. Il prossimo appuntamento l’8 e il 9 Settembre a Domaso a cura dei CVMoltrasio, Cernobbio e Como. Qui le foto a cura della segreteria ORC del Lario e Federico Boracchi che ringraziamo anche per la raccolta di video.
(Segreteria Classe ORC del Lario)


[ commenta ] ( 6 visite )   |  permalink  |   ( 3.6 / 165 )

<Indietro | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | Altre notizie> Ultima>>