Safe & Survie - Le Serate organizzate dalla Classe ORC del Lario 


Una folla di appassionati di vela e marineria ha accolto il relatore e Comandante Luca Sabiu nella splendida location del Centro Culturale Fatebenefratelli di Valmadrera martedi scorso in occasione della serata organizzata dalla segreteria della classe ORC del Lario con il supporto tecnico logistico di Vivere La Vela di Milano e Circolo Velico Tivano Valmadrera. Il responsabile di Flotta ORC del Lario Enea Beretta nell’aprire la serata ha espresso parole di ringraziamento ai due Circoli che hanno aderito da subito al progetto e si sono impegnati perche’ l’evento potesse svilupparsi nel modo migliore. “Ringrazio il Presidente Andrea Caldari di Vivere la Vela e Giuseppe De Luca del Tivano per aver creduto nell’iniziativa dandoci oltretutto la possibilità di dare inizio al ciclo di serate dedicate agli appassionati di vela del territorio. Questa incontri hanno il duplice scopo di aumentare le conoscenze tecniche dei nostri Armatori e nel contempo avvicinare vecchi e nuovi appassionati di vela che hanno cosi la possibilità di ritrovarsi in un ambiente amichevole e stimolante”. "Enea ci ha talmente travolti con la sua energia che la messa a punto della serata e' stato un gioco da ragazzi" cosi il Presidente Andrea Caldari di Vivere la Vela. A fare gli onori di casa il presidente del CV Tivano Giuseppe "Ci siamo da resi disponibili a Collaborare con la segreteria della classe ORC e gli Amici di Vivere la Vela perche' crediamo nella formazione. Abbiamo dunque inserito la serata nel contesto della 18 Coppa Citta di Valmadrera cosi da permettere anche al nostro socio Enea di sviluppare questo suo interessante progetto". La serata e' stata dunque presa in carico dal conferenziere che ha appassionato talmente tanto i presenti con esempi concreti su casi reali analizzando nel dettaglio le attrezzature che sul finire s’e’ dovuto contingentare gli interventi del pubblico per poter dare corso alla seconda parte che ha previsto la prova sul campo. L’apertura della zattera di salvataggio nel cortile del Fatebenefratelli ha dato la possibilità a tutti di toccare con mano questo particolare mezzo di salvamento che si spera non si debba mai utilizzare ma che e’ importante saper gestire nell’eventualità dell'affondamento della propria imbarcazione. Interessante anche la tecnica di raddrizzamento della stessa in acqua e le tecniche di utilizzo dei mezzi di segnalazione e dei fuochi di segnalazione. La Classe ORC del Lario ad oggi conta quarantasei imbarcazioni iscritte al campionato del 2019 e coinvolge poco meno di duecentocinquanta atleti che si alternano negli equipaggi. Ulteriori informazioni sono reperibili nel sito della classe www.lariovela.it/cvl2019. Le foto dell'evento in questo link.


[ commenta ]   |  permalink  |   ( 3.6 / 7 )

| 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | Altre notizie> Ultima>>