Minialtura Area Laghi - Comunicato Stampa del 20 aprile 2023 


La stagione velica della Società Canottieri Lecco decolla nel Golfo di Lecco con un grande evento: infatti, nel weekend dal 29 aprile all’1 maggio, si disputerà il Campionato Nazionale Minialtura Area Laghi valido anche come prima tappa del Campionato Velico del Lario 2023 ORC. La Federazione Italiana Vela ha dunque scelto la Canottieri Lecco, coadiuvata dal Circolo Vela Pescallo e con il supporto della classe ORC del Lario (quest’anno festeggerà il decimo anno di fondazione), per organizzare questa importante regata patrocinata dal Politecnico di Milano e con partner Autocogliati Volkswagen.
Per meglio capirci potranno partecipare a queste tipologia di regate le imbarcazioni di lunghezza inferiore a 10 metri e che dislocano (pesano) meno di 2000 Kg, come da definizione indicata nella Normativa Altura della Federvela.
«Siamo onorati che la FIV abbia scelto proprio noi per organizzare un evento di tale portata – dichiara il presidente della Canottieri Lecco Marco Cariboni -. Già dieci anni fa ci rendemmo conto della bontà del progetto promosso da Enea Beretta, tutt’ora responsabile di flotta ORC del Lario. La classe “Libera” non decollava più per l’annoso problema dei compensi che mutavano a piacimento da un circolo all’altro e così ci fu la svolta».
Infatti Beretta con lungimiranza propose di adottare sul Lario i compensi certificati da ORC (ancor prima che diventasse una regola della Fiv) trovando risposta da un piccolo gruppo di armatori che poi si allargò sino alla organizzazione dei primi Campionati ORC.
«Enea è una risorsa per il Lario – precisa il presidente del Circolo della Vela Pescallo Enrico Scaletti -. Grazie alla sua energia abbiamo il piacere di collaborare con i circoli rivieraschi, e in modo particolare con la Canottieri Lecco, a beneficio del movimento velico».
Il programma della manifestazione prevede sabato 29 il briefing degli equipaggi in Canottieri Lecco alle ore 12.00, poi tutti in acqua per un primo step di regate sotto Breva (la termica da Sud del Lario) su un campo tecnico a bastone con offset della lunghezza complessiva di 6 miglia e arrivo a poppa della barca Comitato posizionata nella parte alta del bacino lecchese in località Moregallo. Al rientro festa e apericena offerto dal Comitato Organizzatore a tutti gli equipaggi sulla terrazza di Canottieri Lecco.
Domenica mattina, 30 aprile, segnale d’avviso per le ore 8,30 sotto Tivano (la termica da Nord del Lario) sempre su un campo tecnico a bastone con partenza posizionata proprio nel bacino lecchese nei pressi della statua di San Nicolò. Rientro verso le 11,30 per un frugale pranzo poi subito in acqua per la regata Offshore (crociera) su un campo a quadrilatero di circa 12 miglia.
Infine la giornata conclusiva di lunedì 1 maggio con i partecipanti in acqua dalle 8,30. Esaurito il programma spazio alle premiazioni nella sede della Canottieri Lecco.
Al via del Campionato Nazionale Miniatura Area Laghi si prevedono oltre venti equipaggi provenienti non solo dal Lario ma anche dal Garda, Iseo e Verbano. Ci sarà anche il team, tutto al femminile, di “Cassiopea” uno splendido Surprise che regata nel Campionato Velico del Lario ORC.
Intanto la flotta del Lario ha completato le due sessioni di allenamento Tuning ORC. Grazie a questa bella iniziativa una quindicina di equipaggi hanno avuto modo di saggiare i campi di regata nei due fine settimana a cavallo della Pasqua. Il Comitato Organizzatore, in questa sessione di studio, ha cosi potuto mettere a punto l’accoglienza mentre gli ufficiali di regata hanno potuto valutare al meglio il nuovo sistema di calcolo della classifiche basato sul Performance Curve Scoring (PCS) a garanzia di una migliore compensazione del sistema rating.


Ulteriori informazioni:
Enea Beretta 351.9386576 – Baffo Banfi 348.7837983


[ commenta ] ( 2 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 180 )

<<Prima <Indietro | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | Altre notizie> Ultima>>