Stazza day 2019 - Sette nuovi Armatori si sono aggiunti alla flotta 
Giornata molto partecipata quella appena trascorsa dalla flotta ORC del lario che si e’ data appuntamento presso le strutture della Societa’ Canottieri lecco per il tradizionale stazza day. Prima ancora di dare inizio alle procedure di misurazione delle vele il responsabile di flotta Enea Beretta ha ringraziato il responsabile sportivo di SCL Giuseppe Banfi intervenuto per il saluto ai presenti poi ha presentato i nuovi armatori che si sono uniti all’allegra carovana. “Sette nuovi Armatori si sono uniti a noi segno che il lavoro che stiamo facendo sta dando i suoi frutti. Alcuni sono vecchie conoscenze che si sono riavvicinati al mondo delle competizioni altri sono totalmente nuovi che necessiteranno di essere seguiti passo passo. La Classe organizzera’ per tutti corsi un corso di sicurezza e uno di pronto soccorso in mare. La Federazione Italiana vela XV Zona sta organizzando corsi di tattica di regata per imbarcazioni ORC con l’aiuto di professionisti competenti. Insomma il mondo ORC si sta muovendo con l’aiuto di tutti e di cio’ non possiamo che essene contenti” cosi il responsabile di flotta del Lario. Molto si e’ discusso sulla logistica delle 8 tappe previste. Anche in questo caso i Circoli che ci ospitano che hanno le strutture si sono veramente fatti in quattro per venire incontro alle nostre necessità con grande attenzione anche ai costi. La vela contrariamente a quello che si possa pensare non e’ lo sport piu costoso cio nonostante dal momento che la flotta ORC e’ multiforme con barche dai 6m metri sino a 12 e budget che ovviamente sono differenti e’ bene che chi organizza faccia molta attenzione a contenere i costi dei servizi che comunque sono necessari. Nel proseguo si e’ sviscerato nei minimi dettagli il Regolamento Armatori 2019 motivando le modifiche introdotte evidenziando eventuali necessità di aggiustamento. A dare manforte al lecchese lo stazzatore internazionale Nicola Sironi che segue la flotta ORC sin dalla nascita che ha chiarito gli aspetti legati alla classificazione degli atleti prevista dalla Normativa Altura proponendo interessanti modifiche al regolamento per quanto concerne la gestione della ranking list degli atleti e degli automatismi che si possono introdurre con il gestionale della flotta giunto oramai ad un livello di raffinatezza impensabile solo pochi anni or sono. Si e’ parlato anche della classificazione prevista da WS e della necessita ti tenere comunque a disposizione la possibilità di poter imbarcare in qualche occasione di qualche professionista per far crescere le competenze della flotta. Insomma il mondo ORC della vela sul lago di Como e’ in grande fermento e anche le competenze degli Armatori sono in continua crescita tante vero che alcuni di loro hanno fatto il passo successivo richiedendo ulteriori misurazioni agli stazzatori abilitati dalla federazione Italiana vela al fine dell’ottenimento dei certificati International sicuramente piu ottimizzati per le loro imbarcazioni. Terminata la sessione di studio la segreteria del CVL2019 si e’ messa a disposizione degli Armatori per organizzare la sezione stazza vele. Innumerevoli le misurazioni al punto che si e’ dovuto rimandare il pranzo alle tre del pomeriggio. Soddisfazione e’ stata espressa da tutti in modo particolare dal presidente della Società Canottieri Lecco Marco Cariboni. “Caro Enea mi ha fatto molto piacere ospitare la Vostra flotta perche vedo molta passione in quello che fate.” La prima tappa e’ prevista per il 13-14 di Aprile presso le strutture del Circolo Velico Tivano di Valmadrera insieme agli Amici della flotta H22 nel frattempo la segreteria del CVL sarà impegnatissima a raccogliere le richieste inoltrare all’Unione Vela Altura Italiana Ente preposto dalla Federazione Italiana Vela per l’emissione certificati di rating. Qui le foto della giornata. Qui le foto a cura della segreteria

[ 1 commento ] ( 8 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 88 )

<Indietro | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | Altre notizie> Ultima>>