Marco Nova su Maly X vincitore assoluto dell'edizione 2015 del Campionato Velico del Lario 

Con la tappa di Bellano si e' conclusa l'edizione 2015 del Campionato Velico del Lario ORC che ha decretato i vincitori delle varie classi e che ha soprattutto incoronato il campione assoluto ORC del lago di Como.
Sono stati due magnifici giorni di vela e di vento organizzati con la solita puntualita' dal Circolo Vela Bellano, sodalizio che per il secondo anno consecutivo ed in corrispondenza dell'omonima Coppa Bellano, gestisce l'evento finale e determina i vincitori finali. Marco Garrone, presidente del locale circolo velico ha manifestato la propria gratitudine agli organizzatori del Campionato Velico augurandosi di poter far parte anche l'anno prossimo di una manifestazione che per qualita' e soprattutto per numero e' stata in questa edizione 2015 un successo inimmaginabile solo pochi mesi fa. Sono state infatti 40 le imbarcazione della classe ORC che sabato mattina alle 13 si sono date battaglia intorno alle boe antistanti il circolo velico e che hanno regalato un colpo d'occhio fantastico ai numerosi spettatori assiepati in prossimita' della sede nautica bellanese.
Sabato una leggera breva di circa 8 nodi ha accompagnato le barche per tutte le due prove mentre domenica la breva ha rinforzato fino quasi a 15 nodi.
Tutto come previsto nelle due classifiche finali dell' ORC: vincitore della classe A e dunque Campione ORC del Lario e' quest'anno il J24 MalyX capitanato da Marco Nova ed appartenente a Geas-NBC Colico; sul secondo gradino del podio e' salito il Melges 24 Gemell di Alessandro Politi per il Circolo Vela Moltrasio che si aggiudica anche la speciale classifica dei circoli velici mentre al terzo posto finale si classifica l'altro J24 Bruschetta di Sergio Agostoni per il Circolo Vela Tivano di Valmadrera.
La classe ORC-B ha visto il successo di Dolasilla, il First 210 dell'armatore Alessandro De Felice che si aggiudica anche la classifica del tempo reale in classe B. Al secondo posto Sob Sob di Fabrizio Ravasi per Orza Minore mentre sul terzo gradino del podio e' salito Pietro Galli della Canottieri Lecco con il suo Re Davide. La classifica del tempo reale tra i veloci ORC-A ha visto la vittoria finale di Mercenaria Gilda, il Keeler28 di Andrea Marchini e Cristiano Elli e timonata da Matteo Costa che quest'anno ha letteralmente sbaragliato il campo con un incredibile parziale di 28 vittorie su 32 regate disputate.
Il premio speciale 'Una vita per la vela' e' stato consegnato a Luca Marioni, fortissimo e conosciutissimo velista lecchese che dopo 40 anni di regate in giro per l'Italia ha voluto cimentarsi anche quest'anno nel Campionato Velico del Lario alle scotte di Sob Sob di Fabrizio Ravasi.
Quest'ultima tappa di Campionato, oltre ad essere inserita nella storica Coppa Bellano valeva anche come Coppa Italia Minialtura, manifestazione di carattere nazionale che la Federazione Italiana vela ha deciso di assegnare quest'anno al lago di Como. Trionfo in questa speciale classifica contestualmente alla Coppa Bellano, di Tino Brianza con il suo Melges24 Epervier che era stato il vincitore dell'edizione 2014 del Campionato Velico. Tino ha letteralmente sbaragliato il campo ed ha, soprattutto nella giornata di domenica con vento sostenuto, dominato la regata. In barca con lui Nicola Roncoroni, Michele Azzoni e Manfredi De Francesco.
Il main sponsor Alcatel-OneTouch ha distribuito premi durante la cerimonia conclusiva della manifestazione mentre il Grand Hotel Royal & Golf di Courmayeur, co-sponsor della manifestazione ha sorteggiato due soggiorni premio presso la propria struttura.
In definitiva un'edizione 2015 davvero eccezionale in termini di numeri e qualita': grandissima soddisfazione degli organizzatori e soprattutto grande divertimento da parte di tutti gli equipaggi impegnati in questo circus itinerante da aprile a settembre.
E' gia' in cantiere l'edizione 2016 che seguira' la linea tracciata in questi due anni dai coordinatori ma che proporra' qualche novita' in termini di localita' e di formula. I 40 equipaggi che hanno caratterizzato quest'ultima tappa sono la prova che la vela sul lago di Como si puo' fare e si puo' fare bene e che forse un evento di carattere non solo nazionale ma anche internazionale potrebbe essere proposto a breve.

Qui le foto a cura di Francesca Fiori della Società Canottieri Lecco a cui va tutto il Ns ringraziamento per la simpatia e l'ottimo lavoro.

[ commenta ] ( 80 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1278 )

<<Prima <Indietro | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | Altre notizie> Ultima>>