Presentazione del Campionato Velico del Lario 2015 
Sabato mattina s'e' svolta presso la sede dello Yacht Club Como, la presentazione della seconda edizione del Campionato Velico del Lario ORC. Dopo il grande successo della prima edizione, tutto e' pronto per replicare.

Piu' di cinquanta gli armatori, rappresentanti dei circoli velici interessati all'evento ed i regatanti intervenuti alla manifestazione che ha da un lato reso ufficiali le date e le localita' delle otto tappe che formeranno il Campionato Velico e che dall'altro aveva lo scopo di fornire le informazioni di base necessarie per poter prendere parte all'evento: dalla logistica alla composizione delle tappe e dei relativi campi di regata.

Matteo Costa, Responsabile di flotta ORC del lago di Como, componente del Comitato Tecnico del Lario e timoniere di Mercenaria Gilda ITA 2801, ha introdotto l'evento che anche quest'anno e' supportato da Alcatel-OneTouch in veste di sponsor principale e da Royal & Golf Hotel di Courmayeur come co-sponsor. Entrambe le aziende, cosi come fatto lo scorso anno, metteranno a disposizione ricchi premi in occasione della premiazione finale di Bellano, localita' in cui di disputera' appunto l'ottava e conclusiva tappa del Campionato.

Otto dunque le tappe previste con partenza da Valmadrera a meta' aprile e conclusione come si diceva a Bellano passando per le localita' ed i circoli velici piu' importanti del nostro lago: Colico, Bellagio, Lecco, Mandello del Lario, Gravedona, Domaso.

E' confermata l'adozione del sistema di compensi ORC che ha finalmente semplificato ed accontentato tutti gli armatori delle 40 barche che lo scorso anno si sono presentati sulle linee di partenza delle diverse tappe. Questo sistema di compensi ha tra l'altro il grosso merito di aver uniformato i rating di tutti i circoli velici del Lario che a questo punto adottano un unico sistema di compensi, chiaro, semplice ed accettato da tutti.

A questo proposito la presenza ieri di Nicola Sironi, maggior esperto in Italia di regolamento ORC e capo degli stazzatori internazionali e' stata determinante sia da un punto di vista tecnico in quanto ha spiegato a voce le caratteristiche e le ultime novita' di questo sistema di compensi, sia da un punto di vista di comunicazione e blasone in quanto avere Sironi a Como per la presentazione del Campionato, dimostra quanta attenzione la Federazione Italiana Vela e l'ORC stanno dimostrando nei confronti dell'attivita' sul Lario che come sempre anche quest'anno sara' coordinata e gestita da Enea Beretta, responsabile tecnico dell'evento e ufficiale di regata lecchese che con Matteo Costa e' riuscito anche quest'anno a trasformare un'idea in una splendida realta'.

Per dimostrare ulteriormente l'attenzione che a livello nazionale questa esperienza del Campionato Velico del Lario sta avendo, c'e' da sottolineare che la Federazione Italiana Vela ha assegnato quest'anno al lago di Como la Coppa Italia Minialtura che si svolgera' in contemporanea all'ultima tappa di fine settembre a bellano e che sembra gia' essere oggi l'evento clou del Lario del 2015.

L'organizzazione spera di poter aumentare il numero degli iscritti: lo scorso anno furono 39 le barche partecipanti e le informazioni circa l'arrivo di altre barche sono un positivo aspetto che potrebbero determinare un successo ancora maggiore dello scorso anno con magari lo sfondamento del muro dei 50 iscritti.

Il campione da battere e' Tino Brianza che con il suo Melges 24 Epervier si e' laureato nel 2014 Campione ORC del Lario. Ci saranno poi due Farr30 che annunciano battaglia in acqua, altri due melges 24 e il Keeler28 di Matteo Costa che cerchera' quest'anno di potersi pagare i compensi e riuscire a vincere qualche prova non solo in tempo reale ma anche in compensato.

Appuntamento dunque il week end del 18-19 aprile a Valmadrera per l'inizio di questo avvincente Campionato Velico.

[ commenta ] ( 65 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1035 )

<<Prima <Indietro | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | Altre notizie> Ultima>>