Stazza Day 2018 
Molto partecipata ieri 17 Febbraio la giornata dedicata allo stazza day della flotta ORC del Lario in programma presso le strutture della Società Canottieri Lecco.
Dopo il benvenuto del responsabile di Flotta Enea Beretta e i ringraziamenti al padrone di casa Presidente Marco Cariboni, si sono da subito affrontati gli argomenti riguardanti le novità del 2018 previste per la flotta dei laghi. “Vi invito a partecipare numerosi al Campionato Minialtura Area Laghi organizzato per la prima volta sul lago di Iseo il 13-14-15 di Aprile presso le strutture del Circolo AVAS di Lovere” cosi ha rimarcato da subito il responsabile di flotta del Lario. “il Sebino dispone da una paio d’anni di una flotta ORC strutturata ragion per cui la scelta della Federazione di Affidare la gestione di questa importante manifestazione ci ha fatto molto piacere”.
Si sono poi affrontati gli argomenti inerenti le novità normative previste dal Comitato Tecnico ORC. Da quest’anno viene introdotto nel certificato il peso minimo dell’equipaggio. La nostra flotta si e’ gia’ preparata modificando il gestionale delle iscrizioni anche se per il 2018 s’e’ deciso di non rendere vincolante questo aspetto.
Per quanto concerne i sistemi per la generazione delle classifiche si prende atto che il CT ORC in occasione del primo campionato del mondo adotterà per la gestione delle regate tecniche inshore il sistema triple number mentre per le offshore il Time on distance. La flotta del Lario da questo punto di vista e’ gia’ conforme a questa scelta da sempre.
Le piccole ma importanti variazioni sui certificati del 2018 rispetto ai precedenti sono da scrivere alle modifiche migliorative apportate alla macchina VPP 2018 riguardo le prestazioni di bolina. Ne e’ conseguito un peggioramento medio dei rating di tutte le imbarcazioni dello 0,5%. Questo processo di miglioramento continuo della macchina e’ garanzia di professionalità e trasparenza.
Molti nostri armatori hanno imparato ad usare i servizi del sailor service a disposizione di tutti coloro che dispongono di un regolare certificato di rating. Con pochi euro a rimarcato il responsabile di flotta si ha la possibilità di effettuare tutte le prove che si desiderano sul proprio o altrui certificato. Cio’ permette all’armatore di prendere coscienza del proprio mezzo evitando di adottare soluzioni improbabili per la propria barca.
Completata la discussione generale inerente le novita ORC si e’ aperta la riunione di Classe. E’ stato presentato il programma delle tappe. La flotta ha deliberato di inserire l’ottava tappa prevista a Lecco a cura di SLC e di accettare quanto proposto dalla Riunione degli Affiliati riguardo la cena del sabato sera. Visto le difficoltà avanzate dai Circoli e preso atto delle spese cosi come indicato nel prospetto presentato dal responsabile di flotta s’e’ deciso di trasformare la cena del sabato sera in apericena o merenda a seconda di quando si andra’ a chiudere la tappa del sabato. E’ stata altresi deliberata la riduzione proposta dalla riunione dei Circoli della tassa di iscrizione alla tappa da 80 a 60 Euro. Si chiede ai Circoli disposti ad organizzare la cena (primo secondo bevande incluse) di non superare la quota a persona di Euro 15. Per le apericena si suggerisce un servizio catering se il Circolo non disponesse di volontari.
E’ stato chiarito che chi parteciperà alla tappa di chiusura di Mandello, avrà, il posto barca fino all’interlaghi. I costi calmierati legati a questa possibilità verranno esplicitati quanto prima.
Nella scheda personale di ogni armatore all’interno del gestionale verrà introdotta la possibilità di esprimere il proprio parere in relazione ai servizi offerti tramite un sondaggio. Le risultanze di tale attività verranno rese pubbliche in modo anonimo attraverso il nostro portale.
Riguardo al costo d’iscrizione al campionato si e’ deliberato che l’Armatore che si iscrive con una barca non riconosciuta dalla FIV e disponga gia’ di un certificato come pure chi disponesse di un certificato International debba necessariamente integrare la cifra delle 80 Euro con quanto richiesto da UVAI per il rinnovo. La differenza verrà resa in occasione dell’iscrizione al campionato successivo se l’Armatore avra’ partecipato ad almeno a cinque tappe tra le otto previste. Questa scelta permette alla flotta di investire i propri avanzi di gestione economica sugli Armatori meritevoli.
Riguardo alle modalità di pagamento si rimarca che non vi sono altre soluzioni se non il bonifico bancario. Tutti i flussi di cassa debbono necessariamente essere tracciati cosi come richiesto dai circoli che si occupano della gestione economica del campionato. Si invitano gli Armatori ad indicare nella causale Numero velico e Nome barca soprattutto se il bonifico e’ effettuato da altro soggetto incaricato.
Dopo la pausa pranzo la giornata e' stata dedicata alla misurazione dei nuovi piani velici. Qui le foto a cura della Segreteria del CVL. A questo link e' disponibile una selezione di foto d'autore a cura di Alexander Panzeri. Qui e' disponibile il videoclip dell'intensa giornata!

[ commenta ] ( 13 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 480 )

<Indietro | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | Altre notizie> Ultima>>