VELA: IL MELGES 24 – ORC “CORAZON” DI GUIDO MOLINARI VINCE NEL GOLFO DI LECCO IL 49° CAMPIONATO INVERNALE INTERLAGHI – TROFEO AUTOCOGLIATI VOLKSWAGEN 
Lecco - Guido Molinari, libero professionista di Castelletto Sopra Ticino (No), timoniere del Melges 24 "Corazon" di classe Orc, è il vincitore dell'edizione numero 49 del Campionato Invernale Interlaghi di vela - Trofeo Autocogliati Volkswagen, disputato nel Golfo di Lecco nel weekend 4/5 novembre.
Molinari, 58 anni di cui quaranta passati a regatare, portacolori della Lega Navale Meina (No), ha centrato ben cinque successi parziali (e un secondo posto) nelle sei prove disputate sempre con vento da Nord, il Tivano. Imbarcati su "Corazon", oltre a Molinari, anche il tattico Cesare Vailati, il prodiere Luca Tandi, Luca Gaiera e Andrea Spadoni.
La giornata di chiusura del 49° Interlaghi ha offerto ai regatanti condizioni ottimali con vento attorno ai 10/12 nodi costanti e sole per tre prove altamente spettacolari nell'anfiteatro naturale del Golfo di Lecco.
Analizzando le classi in regata partiamo dalla Fun che disputava una prova nazionale. Il successo è andato ad un veterano dell'Interlaghi, Marco Redaelli (Cv Bellano) con il suo "Dulcis in Fundo Plus" autore di quattro centri parziali. Negli H22 bella vittoria del giovane timoniere lecchese Filippo Giacomo Martini (Lni Mandello) con “El.tor2ga” a segno in tre occasioni. Vittoria al femminile nei J24 dove Sonia Ciceri (Lni Mandello), brianzola di Mariano Comense, ha portato sul gradino più alto del podio “Bruschetta Guastafeste”. Cinque i successi parziali nei Meteor per “Gullisara” dell’esperto Enrico Negri (Alto Verbano Luino) con tattico Flavio Favini, da sempre legati all’Interlaghi.
Gli Orc hanno consacrato il successo di Guido Molinari anche di classe davanti al lecchese Richard Martini (Lni Mandello) con il suo “Kong Bambino Viziato”: per una volta è stato il figlio Giacomo a fare meglio di papà Richard. Infine la classe RS21 con il successo di Alessandro Molla (Alto Verbano) con “Caipirinha” primo in cinque prove.
Il 49° Campionato Invernale Interlaghi si è concluso con le premiazioni ufficiali e il plauso al Comitato di Regata Fiv presieduto da Walter Ghezzi con Stefano Riva, Lara Lamera ed Enea Beretta. Il Trofeo “Autocogliati Volkswagen” è stato consegnato da Stefano Cogliati e Alessandro De Felice vincitore nel 2022. Un premio speciale del Panathlon Club Lecco è andato al timoniere più giovane, la quindicenne Marta Giussani del Fun “Funmiao”. Premio consegnato da Andrea Mauri e Alfredo Redaelli del Panathlon Lecco. Premiato anche il più anziano timoniere, Gianbattista Magistris (Cv Tivano Valmadrera) classe 1941, del J24 “Ultreya Vija”.
Ma ecco il dettaglio. Vincitore assoluto 49° Campionato Invernale Interlaghi – Trofeo Autocogliati Volkswagen: Ita 311 “Corazon” (Melges 24 timonato da Guido Molinari con in team Luca Tandi, Luca Gaiera, Andrea Spadoni e Cesare Vailati).
I podi per classe dopo 6 prove con scarto prova peggiore. Classe Fun: 1. “Dulcis in Fundo Plus” (Marco Redaelli – Circolo Vela Bellano - 1/1/2/(3)/1/1 i piazzamenti); 2. “Maria Adele” (Eugenio Maria Bischi – Aval Gravedona - 4/3/1/2/(4)/2); 3. “Banana Joe” (Andrea Cremonesi – Vela Club Manerba – (5)/4/4/1/2/3). Classe H22: 1. “El.tor2ga” (Giacomo Filippo Martini - Lni Mandello Lario Lc - 3/1/1/(3)/1/2); 2. “Alta Tensione” (Alessandro De Felice - Cv Bellano - 1/2/4/1/(Ocs)/1); 3. “Vitamina” (Michele Granzo - Orza Minore Monza – 2/3/3/2/2/(Ocs)). Classe J24: 1. “Bruschetta Guastafeste” (Sonia Ciceri – Lni Mandello - 1/1/1/1/(4)/4); 2. “Dejavù” (Ruggero Spreafico – Cv Tivano Valmadrera Lc – 2/2/(3)/2/1/1); 3. “Pilgrim” (Mauro Benfatto - Lni Mandello - 3/(3)/2/4/2/3). Classe Meteor: 1. “Gullisara” (Enrico Negri – Alto Verbano Luino - 1/1/1/1/1/(Dnf)); 2. “Scirocco” (Pierluigi Puthod - Cv Tivano Valmadrera - 2/2/2/2/(3)/1); 3. “Sissi” (Renzo Porcheddu - Geas Colico - 3/3/3/(3)/2/2). Classe Orc: 1. “Corazon” (Guido Molinari - Melges 24 - Lni Meina (No) - 1/1/1/(2)/1/1); 2. “Kong Bambino Viziato” (Richard Martini – Platu 25 - Lni Mandello – 2/2/(3)/1/2/2); 3. “Wishlist” (Tommaso Andrea Buzzi - Ufo 22 - Yacht Club Imperia - 4/2/2/(4)/3/3). Classe RS21: 1.”Caipirinha” (Alessandro Molla - Alto Verbano Luino -1/1/1/1/1/(2)); 2. “Pobeda Tris” (Marco Frigerio - Società Canottieri Lecco - 2/3/(3)/2/2/1); 3. “Gintonica” (Davide Casetti - Lni Mandello - 3/2/(5)/4/3/3).


[ commenta ]   |  permalink  |   ( 3 / 135 )
IL TIVANO SOFFIA SUL 49° CAMPIONATO INVERNALE INTERLAGHI PRIME TRE PROVE SPETTACOLARI NEL GOLFO DI LECCO 
Lecco – Dopo giorni di apprensione per la pioggia e il lago di Como alto, sul Golfo di Lecco è tornato a splendere il sole per il via del 49° Campionato Invernale Interlaghi - Trofeo Autocogliati Volkswagen di vela “baciato” dal vento. Un Tivano (vento da Nord), mai sotto i tredici nodi, ha consentito la disputa di tre bellissime prove per le quaranta barche iscritte suddivise in sei classi.
Condizioni che hanno fatto subito selezione mettendo in evidenza i pretendenti non solo al successo di classe ma anche per la vittoria assoluta.
Hanno centrato subito il “filotto”, con tre successi, il J24 “Bruschetta” della brianzola Sonia Ciceri per i colori della Lega Navale di Mandello Lario; il titolato Meteor “Gullisara” di Enrico Negri (Alto Verbano Luino) con tattico Flavio Favini; l’Orc “Corazon”, un Melges 24, di Guido Molinari (Lni Meina No) e l’RS21 “Caipirinha” di Alessandro Molla (Alto Verbano Luino).
Nelle altre due classi in regata a comandare la classifica provvisoria sono il “Dulcis in Fundo Plus” dell’esperto e veterano dell’Interlaghi Marco Redaelli (Cv Bellano) nella classe Fun che regata come prova nazionale e l’H22 “El.tor2ga” di Giacomo Filippo Martini (Lni Mandello Lario Lc).
Tutto si deciderà nelle ultime prove in programma domenica 5 novembre, di prima mattina, confidando nuovamente nella clemenza del Tivano protagonista nella giornata di apertura e del meteo che volge al bello. Al termine delle prove in programma è prevista, alle 14,30, la cerimonia di premiazione.
Ma ecco i podi provvisori per classe dopo le prime tre prove. Classe Fun: 1. “Dulcis in Fundo Plus” (Marco Redaelli – Circolo Vela Bellano - 1/1/2 i piazzamenti); 2. “Maria Adele” (Eugenio Maria Bischi – Aval Gravedona - 4/3/1); 3. “Viva II” (Giovanni Fico - Cv Trasimeno Passignano al Trasimeno - 3/2/3). Classe H22: 1. “El.tor2ga” (Giacomo Filippo Martini - Lni Mandello Lario Lc - 3/1/1); 2. “Alta Tensione” (Alessandro De Felice - Cv Bellano - 1/2/4); 3. “Vitamina” (Michele Granzo - Orza Minore Monza – 2/3/3). Classe J24: 1. “Bruschetta Guastafeste” (Sonia Ciceri – Lni Mandello - 1/1/1); 2. “Dejavù” (Ruggero Spreafico – Cv Tivano Valmadrera Lc – 2/2/3); 3. “Pilgrim” (Mauro Benfatto - Lni Mandello - 3/3/2). Classe Meteor: 1. “Gullisara” (Enrico Negri – Alto Verbano Luino - 1/1/1); 2. “Scirocco” (Pierluigi Puthod - Cv Tivano Valmadrera - 2/2/2); 3. “Sissi” (Renzo Porcheddu - Geas Colico - 3/3/3). Classe Orc: 1. “Corazon” (Guido Molinari - Melges 24 - Lni Meina (No) - 1/1/1); 2. “Kong Bambino Viziato” (Richard Martini – Platu 25 - Lni Mandello – 2/2/3); 3. “Wishlist” (Tommaso Andrea Buzzi - Ufo 22 - Yacht Club Imperia - 4/2/2). Classe RS21: 1.”Caiprinha” (Alessandro Molla - Alto Verbano Luino - 1/1/1); 2. “Pobeda Tris” (Marco Frigerio - Società Canottieri Lecco - 2/3/3); 3. “Gintonica” (Davide Casetti - Lni Mandello - 3/2/5).


[ commenta ]   |  permalink  |   ( 3 / 133 )
AL VIA A LECCO IL 49° CAMPIONATO INVERNALE INTERLAGHI IN REGATA ANCHE FLAVIO FAVINI, ROBERTO SPATA E LA GIOVANE PROMESSA CAMILLA MICHELINI 


Lecco – Ormai è tutto pronto: sabato 4 novembre prenderà il largo l’edizione numero 49 del Campionato Invernale Interlaghi di vela, Trofeo “Autocogliati Volkswagen”. Sei prove su due giorni nel Golfo di Lecco dopo il maltempo e il lago alto che hanno messo a dura prova gli organizzatori della Società Canottieri Lecco costretti ad un lavoro straordinario per la gestione della darsena scoperta.
Saranno quaranta quest’anno le barche in regata suddivise in sei classi: H22, Fun, J24, Meteor, Orc e RS21. Per quanto riguarda la classe Fun si tratterà anche di una regata a carattere nazionale.
Tra i velisti a dare lustro a questo 49° Campionato Invernale Interlaghi ci saranno: l’esperto e titolato Flavio Favini sul Meteor “Gullisara” del timoniere Enrico Negri; Roberto Spata sull’H22 “Alta Tensione” di Alessandro De Felice vincitore dell’edizione 2022 dell’Interlaghi; Stefano Lillia sul Fun “Furfante” timonato da “Ciccio” Canali e la giovanissima Camilla Michelini (Lni Mandello), 16 anni, campionessa europea juniores della classe 420, al timone dell’RS21 “Camilla”.
Primo start quindi sabato in mattinata, in base alle condizioni del vento (il Tivano da Nord) e poi regate a seguire anche nel pomeriggio sfruttando la Breva (vento da Sud). In serata la cena dei regatanti in Canottieri. La domenica si tornerà in acqua, di prima mattina, per le ultime prove. A seguire, alle 14,30, le premiazioni.
Oltre al Trofeo “Autocogliati Volkswagen” al vincitore assoluto, verrà assegnato anche un premio speciale per il timoniere più giovane che concluderà le regate, messo in palio dal Panathlon Club Lecco. Il 49° Campionato Invernale Interlaghi – rientra nel calendario della Federazione Italiana Vela – è organizzato grazie al contributo del Comune di Lecco, della Camera di Commercio di Como e Lecco e di Acinque. Oltre naturalmente ai numerosi partner da sempre vicini al Comitato organizzatore.

Il Comitato organizzatore dell’Interlaghi 2023: Società Canottieri Lecco 1895. Con il contributo di: Comune di Lecco, Camera di Commercio Como e Lecco e Acinque Energia che unisce. Con il patrocinio di: Panathlon Lecco, Autorità di Bacino del Lario e dei Laghi Minori e Federazione Italiana Vela. Main sponsor: Autocogliati Volkswagen. Supporter: Kong, Mab, Deltacalor, Lubrimetal, LineeLecco, Kapriol, Icam Cioccolato, Norda, Harken, Raymarine, Itineris, Scintilla, Disinplus, Choc Ad Hoc, Agriturismo La Madonnina, Rock Esperience, Sport Hub, Panificio Castelnuovo, Effeitalia, La Botte food & drink, La Cantina Seiterre, Hotel Alberi e Brico Nautica. Partner: Aglaia, Museo Barca Lariana, Adriana Castagna, Tipografia Commerciale, Giovanna Locatelli e Impianti Elettrici Gianola

[ commenta ]   |  permalink  |   ( 2.8 / 119 )
49° Edizione Campionato Invernale Interlaghi 
INTERLAGHI 2023 - Tutto quello che devi sapere

BANDO DI REGATA

ISCRIZIONE

ELENCO ISCRITTI

ELENCO ISCRITTI SUDDIVISO PER CLASSI

CLASSIFICHE

FOTO DELLA PRIMA GIORNATA DI REGATE

FOTO DELLA SECONDA GIORNATA DI REGATE

FOTO DELLE PREMIAZIONI

ALBO DEI COMUNICATI (Tutti i comunicati verranno trasmessi per email agli iscritti)

CANDIDATURA COMPONENTE EQUIPAGGIO

RICHIESTA CERTIFICATI ORC

CONVENZIONI - HOTEL ALBERI LECCO - Hll Hotel Lungo Lago Lecco

Per la consultazione del programma le classi ammesse e la procedura per il pagamento della tassa di iscrizione si prega di scaricare il “BANDO DI REGATA”

"L'ISCRIZIONE” si effettua attraverso il gestionale della flotta ORC del Lario. Le barche che dispongono delle credenziali perche’ hanno partecipato all’edizione 2022 dell'interlaghi o sono iscritte alla flotta del Lario dovranno accederVi con quelle in loro possesso. In caso di smarrimento dovrete richiederne di nuove inviando una email a info@lariovela.it con oggetto smarrimento credenziali.

Le barche che NON dispongono delle credenziali dovranno registrarsi premendo il pulsante “ISCRIZIONE” poi “REGISTRATI”. Entro 12 h riceverete le credenziali per accedere alla sezione iscrizioni.

Gli atleti che non hanno ancora ingaggio e desiderano partecipare all’interlaghi possono inoltrare la loro candidatura attraverso il form “CANDIDATURA”. Nella sezione dedicata agli Armatori sarà disponibile l’elenco degli atleti disponibili a far parte degli equipaggi completo dei dati necessari per effettuare il caricamento nella propria lista equipaggio (crew list) sezione “ISCRIZIONE REGATA”.

Le barche che desiderano partecipare nella classe ORC (ai tempi si chiamava classe libera) dovranno dotarsi del certificato di rating. Nel link “RICHIESTA CERTIFICATI ORC” si trovano le informazioni necessarie per attivare per tempo (non piu tardi di 10 gg dall'evento) il certificato e i relativi costi.

Per informazioni inerenti le procedure di iscrizione potrete chiamare ll Tel. 351 938 6576 tutti i giorni dalle 20:30 alle 22:30 e festivi dalle ore 8.00 alle 12:00 dalle 14:00 alle 22:30

Per informazioni inerenti la richiesta dei certificati di rating potrete chiamare il Tel. 351 938 6576 dalle 20:30 alle 22:30 tutti i giorni.

[ commenta ] ( 1 visita )   |  permalink  |   ( 3 / 117 )
Interlaghi, il ritorno della classica d’autunno 


Si diceva: «Non c’è Campionato Invernale Interlaghi di vela senza la neve a fare da “cappello” sulle nostre montagne». Non sappiamo se sarà ancora così dopo un’estate torrida prolungatasi sino a metà ottobre, ma di una cosa ne siamo però certi: l’Interlaghi ci sarà per l’edizione numero 49 a fare da “scivolo” verso il mezzo secolo di regate. Un bel traguardo per uno degli eventi sportivi del lecchese più longevi.
Ma non andiamo oltre e pensiamo all’oggi per una regata storica, organizzata dalla Società Canottieri Lecco, con in palio il Trofeo Autocogliati Volkswagen. Si incomincerà a regatare l’1 novembre per una “veleggiata… Aspettando l’Interlaghi”. Poi si scenderà in acqua per l’ambito trofeo nel weekend del 4 e 5 novembre.
La formula è sempre quella per una regata con un mix di sport e amicizia che hanno caratterizzato le passate edizioni con migliaia di velisti, anche dal curriculum illustre, che hanno condiviso la nostra passione per la vela.
Certo non si potranno più ripetere i “numeri” del passato: il declino di alcune classi storiche, i costi di gestione di un team e gli appuntamenti che si moltiplicano anche “fuori stagione” non giocano a nostro favore ma noi ci crediamo tenendo duro per tenere viva una tradizione e per onorare il lavoro chi ha lanciato questa regata.
E lo diciamo con il “groppo” alla gola pensando che proprio in questi giorni ci ha lasciato uno dei “padri” dell’Interlaghi, Renato Dell’Era, che faceva parte di quei “quattro amici al bar” – come recita un famoso ritornello – che decisero, nel 1975, di proporre una regata di fine stagione sul lago. Questo 49° Interlaghi sarà anche per lui.
Ma voltiamo pagina perché è già tempo di armare le barche e gettarsi nella mischia. Quest’anno le regata è stata aperta a più classi e più precisamente: Fun, RS21, H22, J24, Meteor, Orc, Soling, Star, Ufo22 e Orza 6.
Buon vento e che vinca il migliore


[ commenta ] ( 1 visita )   |  permalink  |   ( 3.1 / 22 )
Le foto della 48 Edizione Interlaghi 2022 
FOTO FORABOSCHI cell. 340 711 6720 giaforab@gmail.com

FOTO GALEPPI cell. 388 303 0223 galeppisebastiano@gmail.com

FOTO BELLOTTI cell. 392 426 1011 info@danielabellottifoto.it

FOTO VANNI -- info@lariovela.it


[ commenta ] ( 2 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 172 )
IL 48° CAMPIONATO INVERNALE INTERLAGHI DI LECCO ALL’H22 “ALTA TENSIONE” DI ALESSANDRO DE FELICE SUO IL TROFEO AUTOCOGLIATI VOLKSWAGEN 


Lecco – Cinquantatré anni romano ma da venticinque residente a Milano, dirigente di “Prysmian” e portacolori del Circolo Vela di Bellano (Lc). Questo l‘identikit di Alessandro De Felice, l’armatore e timoniere del classe H22 “Alta Tensione” che nel Golfo di Lecco si è aggiudicato il 48° Campionato Invernale Interlaghi di vela - Trofeo Autocogliati Volkswagen -, organizzato dalla Società Canottieri Lecco.
De Felice, con l’esperto Roberto Spata alla tattica e con in equipaggio Alessandra Simion, Fabio Proverbio e Francesco De Felice, ha legittimato il successo vincendo sette delle nove prove disputate con un crescendo di risultati dopo un secondo e un terzo posto in avvio di Campionato. Tra l’altro la classe H22 disputava a Lecco anche una prova del circuito nazionale.
Tutto si è deciso nell’ultima giornata di regate ancora una volta caratterizzata dal vento da Nord, il Tivano, che è andato in crescendo nella mattinata di martedì 1 novembre, dai 10 ai 18 nodi. Tre prove splendide a completare per intero il programma del Campionato su un massimo di nove prove. De Felice ha vinto tutte e tre le prove di giornata, primeggiando anche nella sua classe e ricevendo dalle mani di Cristiano Magni contitolare del Gruppo Autocogliati il prestigioso Trofeo “Autocogliati Volkswagen”.
Nelle altre classi vittoria per Ruggero Spreafico (Cv Tivano Valmadrera Lc) con il suo “Dejavù” primo in classe J24 e Richard Martini (Lni Mandello Lario) con “Kong Bambino Viziato” primo nella Orc. Nei Meteor, in gara per una tappa del Campionato Zonale, il successo è andato invece a “La Pulce d’acqua” di Gregorio Ignazio Fulvio Gaballo (Cv Bellano) protagonista sin dalle prime prove. Infine la classe Fun dominata da Marco Redaelli (Cv Bellano) con il suo “Dulcis in Fundo”.
Alla premiazione sono intervenuti il Presidente della XV Zona Fiv Davide Ponti (nel ruolo anche di presidente del Comitato i regata), il consigliere vela della Canottieri Lecco Alessio Manni con Giuseppe Banfi in rappresentanza del gruppo organizzatore e Angela Maceri di Decathlon. Andrea Mauri, quale presidente del Panathlon Lecco, ha invece premiato Ruben Lo Pinto (classe 2002), quale timoniere più giovane in regata, con una targa della associazione che presiede. A sorpresa è stata anche estratta tra i vincitori di classe, una prestigiosa bussola Raymarine andata a Ruggero Spreafico di “Dejavù”.
In chiusura anche i ringraziamenti di Francesca Biorcio Mauri presidente della Associazione Cure Malati Terminali di Lecco (ACMT) per la raccolta fondi che verrà destinata ai bambini malati.
Ma ecco i podi finali di classe dopo nove prove (tra parentesi gli scarti). Classe H22: 1. “Alta Tensione” (Alessandro De Felice – Cv Bellano – (2)/(3)/1/1/1/1/1/1/1); 2. “Ita 137 Racing Accademy” (Maddalena Rossi – Aval Gravedona – 1/1/2/(3)/2/3/2/(7)/3); 3. “Black Fish” (Lorenzo Mottura – Aval Gravedona – (3)/2/(3)/2/3/2/3/2/2). Classe Meteor: 1. “La Pulce d’acqua” (Ignazio Fulvio Gaballo - Cv Bellano – 1/(ret)/1/1/1/1/1/(2)/1); 2.”Marameo” (Giorgio Cassanelli – Lni Mandello Lario – (4)/1/2/3/2/2/(4)/4/2); 3. “Sissi” (Renzo Porcheddu – Geas Colico – (3)/3/(4)/2/3/3/2/1/3). Classe Fun: 1.”Dulcis in Fundo” (Marco Redaelli – Cv Bellano – 1/1/(2)/1/1/1/1/1/(4)); 2. “Maria Adele” (Eugenio Maria Bischi – Aval Gravedona – 2/(nsc)/1/(3)/3/2/2/2/2); 3. “Viva II” (Giovanni Fico – Cv Trasimeno Pg – 3/2/3/2/(4)/(4)/4/3/1). Classe J24: 1. “Dejavù” (Ruggero Spreafico – Cv Tivano Valmadrera Lc – (1)/(1)/1/1/1/1/1/1/1); 2. “Bruschetta Guastafeste” (Sonia Ciceri – Lni Mandello Lario – 2/(3)/2/2/(3)/3/2/2/2); 3 “Pilgrim” (Mauro Benfatto – Lni Mandello – 2/(3)/2/3/2/2/3/3/(ret)); 3. “Bruschetta Guastafeste” (Sonia Ciceri – Lni Mandello Lario – 2/(3)/2/2/(3)/3/2/2/3). Classe Orc: 1. “Kong Bambino Viziato” (Richard Martini, Platu 25 – Lni Mandello – (1)/(1)/1/1/1/1/1/1/1); 2. “Tigre” (Enzo Morlacchi, Fast Wave 30 – Lni Mandello Lario - (3)/2/2/(3)/2/2/3/2/2); 3.“Beatrice” (Gianluigi Valli, First 211 – Marvelia Dongo - 2/(3)/(3)/2/3/3/2/3/3).

Il Comitato organizzatore dell’Interlaghi 2021: Società Canottieri Lecco 1895. Con il contributo di: Comune di Lecco, Camera di Commercio Como e Lecco e Acinque Energia che unisce. Con il patrocinio di: Panathlon Lecco, Autorità di Bacino del Lario e dei Laghi Minori e Federazione Italiana Vela. Main sponsor: Autocogliati Volkswagen.
Supporter: Effeitalia, Kong, Mab, Rosa & C, Facchini Mario, Decathlon Lecco, Galletto Vallespluga, Deltacalor, Lubrimetal, LineeLecco, Kapriol, Icam Cioccolato, Norda, Harken, Raymarine, Lifestyle, Scintilla, Disinplus, Choc Ad Hoc, DeLago, Agriturismo La Madonnina, Rock Esperience, Sport Hub, ValmaMec, Deca, Panificio Castelnuovo, Birrificio “Orma Bianca” e La Cantina Seiterre.
Partner: Aglaia, Museo Barca Lariana, Adriana Castagna, Tipografia Commerciale, Giovanna Locatelli, Hotel Lungo Lago Lecco, Hotel Alberi, Impianti Elettrici Gianola e Dario Manetti


[ commenta ] ( 1 visita )   |  permalink  |   ( 2.9 / 165 )
ALTRE TRE PROVE ALL’INTERLAGHI NEL GOLFO DI LECCO MARTEDI 1 NOVEMBRE IL GRAN FINALE PER IL TROFEO AUTOCOGLIATI VOLKSWAGEN 


Lecco – Vento, sole e divertimento. Anche la seconda giornata del 48° Campionato Invernale Interlaghi di vela - Trofeo Autocogliati Volkswagen -, in corso di svolgimento nel Golfo di Lecco, non ha deluso le aspettative mettendo a classifica altre tre prove grazie al Tivano (vento da Nord) con punte attorno a 15 nodi, come rilevato da Enea Beretta responsabile di regata.
Ma veniamo ai risultati che, curiosamente, hanno visto nelle rispettive cinque classi un solo vincitore per le tre prove disputate. A cominciare negli H22, in regata per una prova del circuito nazionale di classe. Ebbene, grazie all’exploit di giornata, Alessandro De Felice, con il suo “Alta Tensione” (Cv Bellano), con alla tattica Roberto Spata, ha scalzato dal primo posto parziale “Ita 137 Racing Accademy” (Aval Gravedona) con Maddalena Rossi al timone.
Stesso avvicendamento nei Meteor, in gara per una tappa del Campionato Zonale. Qui “La Pulce d’acqua” di Ignazio Fulvio Gaballo (Cv Bellano) si è portata in testa alla graduatoria superando “Marameo” di Giorgio Cassanelli (Lni Mandello). Si conferma leader nei J24 “Dejavù” di Ruggero Spreafico (Cv Tivano Valmadrera Lc) che ha centrato sin qui il filotto con sei vittorie. Lo stesso dicasi per “Kong Bambino Viziato” di Richard Martini (Lni Mandello) nella classe Orc.
Infine si conferma leader della classe Fun il “Dulcis in Fundo” di Marco Redaelli per i colori del Circolo Vela Bellano.
La giornata di lunedì 31 si è conclusa con la tradizionale cena di gala per i regatanti in un clima festoso in vista delle ultime schermaglie in acqua.
Martedì 1 novembre la chiusura con le ultime prove dalle 8,30. Prove che saranno decisive per l’assegnazione del Trofeo Autocogliati Volkswagen. Alle 14,30 le premiazioni sul Terrazzo della Canottieri Lecco (organizzatrice dell’evento) affacciata sul Golfo di Lecco. Oltre al Trofeo Autocogliati per il vincitore assoluto e ai premi di classe, verranno assegnati premi speciali dal Panathlon Club Lecco al timoniere più giovane, Decathlon Lecco, Raymarine e Facchini Mario sas. Durante l’Interlaghi verranno inoltre raccolti fondi a favore della Associazione Cure Malati Terminali di Lecco (ACMT) presieduta da Francesca Biorcio Mauri.
Ma ecco i podi di classe dopo le prime sei prove. Classe H22: 1. “Alta Tensione” (Alessandro De Felice – Cv Bellano – 2/3/1/1/1/1); 2. “Ita 137 Racing Accademy” (Maddalena Rossi – Aval Gravedona – 1/1/2/3/2/3); 3. “Black Fish” (Lorenzo Mottura – Aval Gravedona – 3/2/3/2/3/2). Classe Meteor: 1. “La Pulce d’acqua” (Ignazio Fulvio Gaballo - Cv Bellano – 1/ret/1/1/1/1); 2.”Marameo” (Giorgio Cassanelli – Lni Mandello Lario – 4/1/2/3/2/2); 3. “Sissi” (Renzo Porcheddu – Geas Colico – 3/3/4/2/3/3). Classe Fun: 1.”Dulcis in Fundo” (Marco Redaelli – Cv Bellano – 1/1/2/1/1/1); 2. “Maria Adele” (Eugenio Maria Bisechi – Aval Gravedona – 2/nsc/1/3/3/2); 3. “Viva II” (Giovanni Fico – Cv Trasimeno Pg – 3/2/3/2/4/4). Classe J24: 1. “Dejavù” (Ruggero Spreafico – Cv Tivano Valmadrera Lc – 1/1/1/1/1/1); 2. “Pilgrim” (Mauro Benfatto – Lni Mandello – 2/3/2/3/2/2); 3. “Bruschetta Guastafeste” (Sonia Ciceri – Lni Mandello Lario – 2/3/2/2/3/3). Classe Orc: 1. “Kong Bambino Viziato” (Richard Martini, Platu 25 – Lni Mandello – 1/1/1/1/1/1); 2. “Tigre” (Enzo Morlacchi, Fast ave 30 – Lni Mandello Lario - 3/2/3/3/2/2); 3.“Beatrice” (Gianluigi Valli, First 211 – Marvelia Dongo - 2/3/2/2/3/3).

Il Comitato organizzatore dell’Interlaghi 2021: Società Canottieri Lecco 1895. Con il contributo di: Comune di Lecco, Camera di Commercio Como e Lecco e Acinque Energia che unisce. Con il patrocinio di: Panathlon Lecco, Autorità di Bacino del Lario e dei Laghi Minori e Federazione Italiana Vela. Main sponsor: Autocogliati Volkswagen.
Supporter: Effeitalia, Kong, Mab, Rosa & C, Facchini Mario, Decathlon Lecco, Galletto Vallespluga, Deltacalor, Lubrimetal, LineeLecco, Kapriol, Icam Cioccolato, Norda, Harken, Raymarine, Lifestyle, Scintilla, Disinplus, Choc Ad Hoc, DeLago, Agriturismo La Madonnina, Rock Esperience, Sport Hub, ValmaMec, Deca, Panificio Castelnuovo, Birrificio “Orma Bianca” e La Cantina Seiterre.
Partner: Aglaia, Museo Barca Lariana, Adriana Castagna, Tipografia Commerciale, Giovanna Locatelli, Hotel Lungo Lago Lecco, Hotel Alberi, Impianti Elettrici Gianola e Dario Manetti


[ commenta ]   |  permalink  |   ( 3 / 200 )
IL TIVANO SOFFIA SULL’INTERLAGHI NEL GOLFO DI LECCO TRE PROVE SPETTACOLARI CON VENTO A 18 NODI 


Lecco – Il forte vento da Nord, il Tivano, ha messo a durissima prova, con raffiche anche sino a 18 nodi, i partecipanti alla edizione numero 48 del Campionato Invernale Interlaghi di vela – con in palio il Trofeo Autocogliati Volkswagen - che ha preso il via nel Golfo di Lecco con le prime tre prove. Condizioni impegnative ma anche spettacolari che hanno permesso di disputare prove molto combattute e belle con cinque classi impegnate in regata: H22, Meteor, Fun, J24 e Orc.
E subito c’è stata selezione con il tris di vittorie parziali messe a segno dal J24 “Dejavù” dell’olginatese Ruggero Spreafico per i colori del Circolo Vela Tivano di Valmadrera (Lc) e dal Platu 25 (in classe Orc) “Kong Bambino Viziato” del lecchese Richard Martini (Lni Mandello Lario) tra i veterani dell’Interlaghi.
Sfortunata nei Meteor “La Pulce d’acqua” Ignazio Fulvio Gaballo (Circolo Vela Bellano) che per una collisione nella seconda prova (senza gravi conseguenze) ha dovuto “accontentarsi” di due successi parziali. Due successi anche negli H22 per Maddalena Rossi (Aval Gravedona) al timone di “Ita 137 Racing Accademy” e nei Fun con “Dulcis in Fundo” di Marco Redaelli (Cv Bellano) anche lui tra i timonieri veterani della regata organizzata dalla Società Canottieri dal lontano 1975.
Lunedì 31 ottobre regate ancora dalle 8,30 e dalle 13,30. Alle 19 la cena di gala per i regatanti in Canottieri a cura del ristorante Passerini. Martedì 1 novembre la chiusura con le ultime prove dalle 8,30. Alle 14,30 le premiazioni sul Terrazzo della Canottieri Lecco. In tutto, vento permettendo, si disputeranno nove prove.
Ma ecco i podi di classe dopo le prime tre prove. Classe H22: 1. “Ita 137 Racing Accademy” (Maddalena Rossi – Aval Gravedona – 1/1/2 i piazzamenti); 2. “Alta Tensione” (Alessandro De Felice – Cv Bellano – 2/3/1); 3. “Black FIS” (Lorenzo Mottura – Aval Gravedona – 3/2/3). Classe Meteor: 1.”Marameo” (Giorgio Cassanelli – Lni Mandello Lario – 4/1/2); 2. “La Pulce d’acqua” (Ignazio Fulvio Gaballo - Cv Bellano – 1/ret/1); 3. “Sissi” (Renzo Porcheddu – Geas Colico – 3/3/4). Classe Fun: 1.”Dulcis in Fundo” (Marco Redaelli – Cv Bellano – 1/1/2); 2. “Maria Adele” (Eugenio Maria Bisechi – Aval Gravedona – 2/nsc/1); 3. “Viva II” (Giovanni Fico – Cv Trasimeno Pg – 3/2/3). Classe J24: 1. “Dejavù” (Ruggero Spreafico – Cv Tivano Valmadrera Lc – 1/1/1); 2. “Pilgrim” (Mauro Benfatto – Lni Mandello – 2/3/2); 3. “Bruschetta Guastafeste” (Sonia Ciceri – Lni Mandello Lario – 2/3/2). Classe Orc: 1. “Kong Bambino Viziato” (Richard Martini, Platu 25 – Lni Mandello – 1/1/1); 2. “Beatrice” (Gianluigi Valli, First 211 – Marvelia Dongo - 2/3/2); 3. “Tigre” (Enzo Morlacchi, Fast ave 30 – Lni Mandello Lario - 3/2/3).

Il Comitato organizzatore dell’Interlaghi 2021: Società Canottieri Lecco 1895. Con il contributo di: Comune di Lecco, Camera di Commercio Como e Lecco e Acinque Energia che unisce. Con il patrocinio di: Panathlon Lecco, Autorità di Bacino del Lario e dei Laghi Minori e Federazione Italiana Vela. Main sponsor: Autocogliati Volkswagen.
Supporter: Effeitalia, Kong, Mab, Rosa & C, Facchini Mario, Decathlon Lecco, Galletto Vallespluga, Deltacalor, Lubrimetal, LineeLecco, Kapriol, Icam Cioccolato, Norda, Harken, Raymarine, Lifestyle, Scintilla, Disinplus, Choc Ad Hoc, DeLago, Agriturismo La Madonnina, Rock Esperience, Sport Hub, ValmaMec, Deca, Panificio Castelnuovo, Birrificio “Orma Bianca” e La Cantina Seiterre.
Partner: Aglaia, Museo Barca Lariana, Adriana Castagna, Tipografia Commerciale, Giovanna Locatelli, Hotel Lungo Lago Lecco, Hotel Alberi, Impianti Elettrici Gianola e Dario Mainetti.


[ commenta ]   |  permalink  |   ( 3 / 190 )
Interlaghi 2022 - Programma 
SABATO 29 OTTOBRE
Ore 8/11 Alaggi e varo barche
Ore 9/10,30 Distribuzione pacchi regata
Ore 12,00 Breefing
Ore 13 Regata di prova DeLago Trophy
Ore 17,00 Musica Blues in Canottieri con il gruppo “Nanni e i suoi nonni”
e “Burollata”
Ore 17,30 Premiazioni

DOMENICA 30 OTTOBRE
Ore 8,30 Inizio prove 48° Interlaghi
Ore 13,30 Prove a seguire
Ore 17,00 A tutto Swing con Elena Mapelli Band

LUNEDI’ 31 OTTOBRE
Ore 8,30 Regate con prove a seguire
Ore 13,30 Prove a seguire
Ore 19 Cena di gala per i regatanti in Canottieri a cura del ristorante Passerini

MARTEDI’ 1 NOVEMBRE
Ore 8,30 Regate con prove a seguire
Ore 12,30 Pastasciuttata
Ore 14,30 Premiazioni Terrazza Canottieri


[ commenta ] ( 1 visita )   |  permalink  |   ( 3 / 182 )

| 1 | 2 | Altre notizie> Ultima>>